Giorni
Ore
Minuti
Giorni
Ore
Minuti

L’obiettivo della Biostimolanti Conference è quello di permettere agli operatori del settore di approfondire gli aspetti fisiologici, applicativi e regolatori di questa categoria di prodotti.

Perciò diamo voce alle personalità più influenti del settore e mettiamo in relazione le aziende che producono biostimolanti con chi ogni giorno li utilizza in campo.

Perché partecipare

Una nutrita schiera di relatori accademici e istituzionali condivideranno con noi le loro esperienze tecniche, scientifiche e normative in materia di biostimolanti. Nelle quattro sessioni le aziende partner ci faranno conoscere caratteristiche tecniche e meccanismi di funzionamento dei propri bioformulati.

scarica il programma

La Biostimolanti Conference si pone l’obiettivo di fare luce su una categoria di prodotti che - da sconosciuti - sono diventati preziosi alleati di tecnici ed agricoltori. I biostimolanti incrementano la resistenza delle colture nei confronti dei vari stress ambientali - tra cui salinità, siccità, danni da sbalzi termici - e aumentano la qualità delle produzioni.

iscriviti

Negli infopoint virtuali delle varie aziende partner troverai brochure, dépliant, video e tutti gli ultimi aggiornamenti delle aziende sui biostimolanti. Fai un giro tra gli stand virtuali e scarica tutto quello che ti serve per aggiornarti.

visita gli infopoint aziendali

Fruit Journal

Speciale Biostimolanti

arugula-ga606e22e9_1920

I biostimolanti sono una famiglia di mezzi tecnici che – anno dopo anno – non smette di suscitare interesse nel mondo agricolo. Il settore da anni continua a crescere con numeri a due cifre e le novità offerte dalle numerose realtà che operano in questo campo sono molteplici. 

Proprio questa accelerazione da parte del mondo della ricerca pubblica e privata potrebbe creare un distacco tra le proposte aziendali e la normativa di riferimento, che cerca – purtroppo senza grandi successi – di tenere il passo. Il rischio concreto è di generare un vuoto di conoscenza tecnico e normativo tra gli operatori del settore.

La quarta Biostimolanti Conference si propone di contribuire a colmare il vuoto conoscitivo in questo ambito, divulgando le peculiarità tecniche e normative di questa categoria di sostanze.

Nel corso delle due giornate della Conference, ventuno relatori accademici e istituzionali di spessore internazionale e i referenti di ventotto aziende multinazionali produttrici di biostimolanti relazioneranno per descrivere peculiarità legislative e tecniche e di queste sostanze naturali.

Le due giornate

L’evento si articola in quattro sessioni, in ciascuna delle quali si alternano ricercatori, professori universitari, agronomi di campo e referenti di aziende che producono biostimolanti.

L’obiettivo è creare un ponte tra quanti studiano e approfondiscono ogni giorno problemi e soluzioni biostimolanti, e tutti quelli che utilizzano questi prodotti in campo nelle proprie aziende agricole.

I quattro focus che si ripetono in ogni sessione consentono di creare un ideale flusso di continuità tra le due giornate.

Prima sessione

  • 1 marzo 2023 - 09.00
Scopri di più

Seconda sessione

  • 1 marzo - 15.00
Scopri di più

Terza sessione

  • 2 marzo - 09.00
Scopri di più

Quarta sessione

  • 2 marzo - 15.00
Scopri di più

Sono previsti crediti formativi professionali (CFP)

per gli iscritti in regola ai rispettivi albi professionali

Edizione 2022

0
Relazioni
0
utenti iscritti
0
aziende partner
0
streaming

Programma

Relatori

Partner

Visita gli infopoint virtuali dei nostri partner

Cos’è Fruit Communication?

Fruit Communication è una società editrice di riviste e siti web di settore. Gestisce, inoltre, una vasta community social e organizza eventi formativi e divulgativi dal vivo e online incentrati su frutticoltura, viticoltura da tavola e in generale agricoltura.

Cos’è Arptra?

L’ARPTRA (Associazione Regionale Pugliese Tecnici e Ricercatori in Agricoltura) da oltre 30 anni si occupa in Puglia di divulgazione in agricoltura. Organizza eventi in tutto il territorio pugliese, tra cui il prestigioso Forum di Medicina vegetale giunto nel 2020 al 32° anno.

Con il patrocinio di

Coorganizzato da